La megalopoli europea  
Indice generale
Indice del capitolo

Le zone abitate
Perché quelle zone
L'urbanizzazione
Le megalopoli
Megalopoli europea
Megalopoli americane

Altre megalopoli
> Autovalutazione
La città verticale
Perché città verticale
Le favelas
Le bidonville
Forme della città
> Autovalutazione
Correnti migratorie
Le problematiche

> Autovalutazione





La megalopoli europea detta la banana blu

La banana blu

Ben lontana dall'avere continuità territoriale (per esempio le Alpi e il Mare del Nord la interrompono), è però una zona caratterizzata da grande interscambio di beni e persone e collegata attraverso ferrovie, autostrade, collegamenti aerei.
Interessa città come Londra a Nord e Milano a Sud. Comprende più di 40 milioni di abitanti e nasce dall’integrazione di cinque conurbazioni e l’area metropolitana di Parigi. Comprende la Renania con le sue industrie
La megalopoli europea è soprannominata Banana blu per la sua forma  curva e per il colore della bandiera europea, il blu appunto. 
Ad ogni modo, il concetto stesso di megalopoli, in una zona di grandi collegamenti e di grande densità di popolazione come l'Europa, rischia di essere quasi superato: l'Europa occidentale intera sta diventando una grande zona interconnessa.